Varie

/Varie

Tecnologia ai limiti della fantascienza, la mano bionica viene percepita dal cervello

La notizia è davvero fantascientifica, a quanto pare infatti per la prima volta il cervello umano è riuscito a percepire una mano artificiale come se fosse reale. Il tutto è avvenuto grazie a una tecnica innovativa capace di ingannare il cervello umano attraverso una serie di stimolazioni tattili e visive che sfruttano la realtà virtuale. Un risultato [...]

agosto 14th, 2018|Varie|0 Commenti

Riparare i danni celebrali attraverso un gel

Il confine tra fantascienza e realtà si fa ogni giorno più sottile, ed ecco che presso l'Università della California è stato creato un innovativo gel in grado di rigenerare neuroni e vasi sanguigni all'interno di un cervello danneggiato, permettendo così nuove connessione e andando a colmare possibili danni permanenti. "Questo studio - spiegano gli autori [...]

maggio 22nd, 2018|Varie|0 Commenti

il nuovo dispositivo smart in arrivo è un casco per ciclisti

I dispositivi smart sono sempre in espansione, passando così dalle cuffiette agli orologi, adesso sembra che sia stato creato anche un casco per ciclisti smart. Sembra essere proprio il primo prodotto del suo genere ad essere venduto! Presentato da Lumos, a primo impatto non sembrerebbe altro che un semplice casco per ciclisti, ma che in [...]

aprile 15th, 2018|Varie|0 Commenti

Il supermercato del futuro si chiama Moby Mart

Viene realizzato da una startup svedese, e si chiama “Moby Mart”. È un progetto che viene portato avanti insieme all’Università di Hefey in Cina, e sembra essere ancora alle fasi inziali. Moby mart è il primo negozio, supermercato mobile che arriverà direttamente dal suo cliente, permettendo di fare la spesa a domicilio. Moby Mart sembra [...]

marzo 13th, 2018|Blog, Varie|0 Commenti

Scoperto il vetro che si ripara da solo

Un ricercatore dell’università di tokyo mentre svolgeva degli esperimenti si è imbatutto in una scoperta del tutto casuale: il vetro che si ripara da solo. Con una leggerissima pressione che deve essere esercitata per 30 secondi e non di più, le parti che si erano separate a causa di una frattura o di una lesione, [...]

febbraio 16th, 2018|Varie|0 Commenti