GD Star Rating
loading...

Evernote

Molte volte si rende necessario conservare file e informazioni importanti che non sono semplici da ricordare. A tal fine esistono programmi per creare le proprie note e renderle disponibili su qualsiasi dispositivo tramite un’accesso online al proprio account. Evernote è un software che permette di gestire appunti (pagine web, documenti, immagini, messaggi di posta e altro) in modo facile e veloce.

Una volta scaricato e installato sul proprio dispositivo, si può iniziare a usare per prendere dimestichezza con l’interfaccia grafica. Essa risulta molto snella e intuitiva, soprattutto nella versione per Mac. Per utilizzare Evernote è sufficiente cliccare su “Nuova nota” e inserire ciò che si vuole conservare. Le note possono anche avere un titolo e i tag, con cui è possibile categorizzare le varie note presenti. Tutte queste informazioni semplificano notevolmente il lavoro di catalogazione degli appunti e le ricerche successive. Le note vengono salvate e indicizzate in un registro, dal quale è possibile effettuare ricerche i cui risultati sono filtrati in tempo reale man mano che si digita la stringa nel campo di ricerca.

Evernote è disponibile sia in versione gratuita che in versione Premium: la prima offre abbastanza spazio mensile per la conservazione di semplici note, ma per chi necessita di grandi quantità di spazio per archiviare informazioni di grandi dimensioni è consigliabile la seconda (il cui costo è non è eccessivamente esoso).

Per gli utenti di Linux l’alternativa è di affidarsi al programma NixNote, il cui funzionamento è pressoché identico.

Come tenere le note sempre a portata di mano con Evernote, 8.0 out of 10 based on 1 rating

I migliori articoli

Tags popolari


Il Bloggatore

Pixlr, ottimo editor di immagini per il fotoritocco online

Sicuramente non tutti possono permettersi di acquistare la licenza di Photoshop, il famoso software della suite Adobe, o dei suoi...

Chiudi