GD Star Rating
loading...

GIMP

GIMP, a detta di molti, è il miglior software open source di grafica raster e non c’è candidato migliore per chi vuole rinunciare a programmi commerciali. Nonostante ciò, senza l’uso di appositi plugin che incrementano le capacità del programma, le potenzialità di GIMP si rivelano un po’ limitate rispetto ai grandi colossi. Tali estensioni permettono di utilizzare un maggior numero di strumenti con cui operare.

Tra i repository di Debian unstable c’è il pacchetto GIMP Plugin Registry. L’estensione raggruppa una lunga lista di plugin e filtri che rendono GIMP più potente e permette di avere maggiore libertà di azione sulle immagini.

Di solito si possono usare i repository ufficiali per scaricare i plugin. Per Ubuntu, invece, è necessario scaricare il pacchetto compilato e aprirlo con doppio click o utilizzando il comando “dpkg” dal terminale.

Come installare i plugin per GIMP, 6.0 out of 10 based on 1 rating

I migliori articoli

Tags popolari


Il Bloggatore

Come installare Linux tramite Windows con Wubi

Utilizzare Linux senza rinunciare a Windows è possibile, non solo ricorrendo ai live-cd e alle macchine virtuali. Una soluzione molto...

Chiudi