Tutti i post di settembre 2013
GD Star Rating
loading...

Vi è caduto il tablet e volete sapere di quale entità è il danno. Cerchiamo di capire insieme qual è il costo riparazione vetro iPad. Iniziamo con il dire che lo schermo del tablet made in Apple si può sostituire se per un caso o per un altro si distrugge. Poniamo il caso che il vostro iPad cada dalla scrivania su cui è appoggiato e lo schermo si rompa: cosa si fa? Si cambia, ovviamente, anche perché con quel che costa questo tablet non lo si può di certo buttar via per così poco. Ma qual è il costo riparazione del vetro dell’iPad? Dobbiamo vagliare diverse ipotesi. In primo luogo, potreste pensare di mandarlo in garanzia (qualora il vostro tablet lo fosse ancora): in questo caso, le possibilità di un cambio gratuito dello schermo sono davvero pochissime, dato che si tratta di un danno arrecato da voi. Tuttavia, potrebbero aggiustarlo chiedendo un supplemento. Un’altra soluzione, che è quella che preferiamo, e di affidare il proprio iPad a un’azienda specializzata: qui i prezzi variano e, pertanto, è indispensabile informarsi preventivamente in modo da trovare sia quella più economica che quella più vicina. SI può anche optare per un’altra soluzione che, però, non consigliamo: acquistare il materiale e farlo da sé. Ovviamente, in questo modo si abbattono i costi della manodopera anche se ci sono dei rischi. Pertanto, consigliamo quest’ultima opzione solo a chi è realmente esperto del settore, onde evitare danni ben più grossi. Su internet, inoltre, ci sono moltissimi tutorial che potrebbero guidarvi al cambio di uno schermo rotto.

 

GD Star Rating
loading...

Sono davvero molto numerosi i corsi di formazione professionale che possono essere seguiti per lavorare nel mondo dell’IT e del Cloud Computing, tutti corsi di formazione validi e di alta qualità che permettono di dare anno dopo anno uno slancio in più alla propria carriera. Dobbiamo ammettere però che ci sono dei corsi che possono essere considerati migliori degli altri, corsi di formazione che permettono di rimanere sempre sulla cresta dell’onda, che permettono di essere delle figure professionali di grande attualità, che permettono di andare a scovare una soluzione per tutte le problematiche che sono nate da poco in questo modo in continua evoluzione.

Tra i corsi di formazione migliori dobbiamo allora sicuramente ricordare il corso VMware, un corso che porta alla scoperta di tutti i segreti delle più innovative tecniche di virtualizzazione. Nella sostanza la figura professionale che esce da un corso di formazione di questa tipologia è un esperto del consolidamento dei server, un consolidamento che può risolvere molti problemi alle aziende di oggi.

Pensate per un attimo infatti alla situazione in cui le aziende di oggi si trovano a vivere. Le aziende si trovano immerse in un vero e proprio proliferare incessante di server e sono sempre più dipendenti dalla piattaforma, una dipendenza che ovviamente non è destinata a scemare ma che anzi con molta probabilità crescerà sempre più anno dopo anno. In una situazione di questa tipologia in cui il caos è all’ordine del giorno le aziende possono perdere i loro dati in modo davvero molto semplice e c’è il pericolo che il lavoro inizi ad essere molto più lento rispetto ad una volta. Il consolidamento dei server permette proprio di ovviare a tutti questi problemi. Grazie al consolidamento i dati vengono infatti messi in protezione al cento per cento, impossibile d’ora in avanti perderli. Grazie al consolidamento si diventa sempre meno dipendenti sia dal sistema operativo che dall’hardware, si lavora quindi in modo molto più veloce e con una maggiore libertà. Senza dimenticare poi che con il consolidamento e con la virtualizzazione delle infrastrutture IT è possibile ottenere un grande risparmio energetico e quidni anche un grande risparmio economico.

Un buon corso Vmware può essere seguito presso la scuola Vega, scuola che permette di seguire le lezioni anche in modalità elearning. Non spaventatevi, non si tratta ovviamente delle classiche lezioni registrate che sino a qualche anno fa alcune scuole proponevano e che purtroppo ancora oggi vengono offerte agli studenti più sprovveduti da scuole che non possono di certo essere considerate professionali. Si tratta di lezioni in diretta streaming, sarete quindi presenti in aula ma in modo virtuale. Ovviamente la diretta streaming viene offerta con audio e video di alta qualità e con una grande fluidità nella comunicazione.

I migliori articoli

Tags popolari


Il Bloggatore